Creo e sono Felice. E tu?

Contest di Illustrazione più Mostra Collettiva per disegnare le emozioni e fare spazio al talento.
Scarica il Regolamento e il Modulo di iscrizione e inizia a creare.

Partner del Contest

I Premi

4 premi per connettere il talento con realtà d'eccellenza che si distinguono per innovazione, valorizzazione della tradizione, creatività e sostegno alla cultura.

Premio Innovazione

Esperienza di stage presso l’azienda Lanificio Leo. Un’occasione unica per vivere il dietro le quinte di un'azienda-museo tra le più suggestive del Sud Italia.

Premio Cultura

Esperienza di stage presso l’azienda Rubbettino Editore. Una bella opportunità per vivere il dietro le quinte di un’importante azienda editoriale da sempre attenta e sensibile alla promozione della cultura.

Premio Creatività

Esperienza di stage presso Interazioni Creative, per vivere i ritmi di un coworking a vocazione artigianale.

Premio Social

Una Gift Bag contenente il merchandising artigianale del Festival ed un carnet di voucher, fornito da Interazioni Creative, per frequentare i laboratori creativi e i workshop che saranno attivati nel corso dell’anno 2018.

Giuria tecnica

Emilio Leo

Architetto e creative director
Lanificio Leo

Emilio Leo

Classe 1974 è laureato in architettura. Chairman e Creative director del Lanificio Leo, la più antica fabbrica tessile attiva in Calabria, si occupa di dinamiche di sviluppo applicate alla tradizione e alla dimensione territoriale della periferia, dinamiche che cercano di coniugare le potenzialità intrinseche dei processi a bassa tecnologia ma con alto potere identitario, con una visione design-oriented. È stato Selezionato da Andrea Branzi nel 2006 per New Italia Design (Triennale, Milano) e nel 2009 ha ricevuto il premio “Toyp Italia Business 2009” della Junior Chamber International.

Florindo Rubbettino

Editore e direttore
Rubbettino Editore

Florindo Rubettino

Classe 1971, è Presidente della Rubbettino editore e della Rubbettino industrie grafiche. È docente di Editing nel Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione all’Università del Molise. Ha diretto dal 2008 al 2011 Qualeimpresa, la rivista nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria ed è stato Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Calabria.

Aldo Presta

Art director e designer

Aldo Presta

(1962) art director, designer della comunicazione visiva, consulente per la comunicazione / Socio Aiap (membro collegio dei probiviri) / Direttore creativo presta-lab / Responsabile ufficio identità visiva Università della Calabria / Docente di Metodologia progettazione comunicazione visiva, Corso di laurea Design e comunicazione visiva, Accademia Abadir - S. Agata li Battiati (Ct) / Responsabile Laboratorio design della comunicazione, Corso di Laurea Comunicazione e Dams, Università della Calabria /  Co-fondatore MEME, associazione per la promozione e diffusione della cultura del progetto e del design / Dal 1998 al 2015 Direttore creativo di “lacosa, agenzia di comunicazione”. Opere e progetti in rassegne e musei tra cui: Aiap Community, Museo dell’affiche politica, Mons; Biennale Grafica, Brno; Modern Italian Poster, Ogaki Poster Museum, Giappone; The new italian design. Il paesaggio mobile del design italiano. La Triennale di Milano (Milano, Madrid, Istanbul, Pechino, Nantou, Bilbao, San Francisco, Cape Town). www.presta-lab.it

Massimo Sirelli

Creativo, docente e writer

Massimo Sirelli

Il suo primo approccio alle arti visive è influenzato in adolescenza dal mondo dei graffiti. Il writing, lo aiuta a filtrare la realtà di ogni giorno sotto una nuova prospettiva: quella della strada. Al termine degli studi nel 2003, presso lo IED di Torino, nel dipartimento di Digital e Virtual Design, opera per alcuni anni come freelance per prestigiose agenzie di comunicazione su progetti riguardanti noti marchi nazionali ed internazionali (Ferrero, Seven, Fiat, Rai Trade, Bakeca.it, etc). Fondatore dello studio creativo Dimomedia, i suoi lavori sono stati pubblicati su importanti libri di graphic design. Dal 2008 è docente di Tecniche di presentazione e Portfolio e presso l'Istituto Europeo di Design di Torino (IED).

Marilena Morabito

Architetto e curatore artistico

Marilena Morabito

Architetto Interior design e Direttore Artistico dell’Associazione ACAV (Associazione Culturale Arti Visive). Collaborazioni con Ministero per i Beni Culturali per EXPO, Maon (museo dell'Otto e del Novecento), Fondazione Guglielmo, Marca di Catanzaro ed attualmente in partnership come responsabile mostre temporanee con Provincia di Cosenza e Fondazione Bilotti  presso il MAM Museo delle Arti e Dei Mestieri di Cosenza.

Deborah De Rose

Avvocato e project manager
Interazioni Creative

Deborah De Rose

Avvocato e project manager. É direttore creativo della manifestazione Cose Belle Festival. Si occupa di formazione, innovazione sociale e processi di nascita di impresa creativa. Ideatrice e co-founder di Interazioni Creative, un progetto autofinanziato realizzato trasformando il suo piccolo studio legale in spazio di coworking creativo a vocazione artigianale dedicato ai talenti e ai professionisti del territorio.

Domande frequenti (FAQ)

Posso scegliere di rappresentare nella mia illustrazione qualsiasi sentimento o solo la felicità?
Puoi rappresentare l’emozione e il sentimento che provi tu mentre crei. Tutti gli artisti provano delle emozioni mentre creano la loro arte, possono essere influenzati da una musica, da un luogo, da una citazione. L’elaborato richiesto deve riuscire a rappresentare le emozioni e i sentimenti legati alla creazione: felicità, entusiasmo, timidezza, gioia, solitudine, ecc.. Il contest #creoesonofelice vuole indagare le emozioni e i benefici che regala il riuscire a esprimere se stessi attraverso la propria arte e immaginazione.
Posso creare la mia illustrazione con qualsiasi tecnica?
Si, puoi realizzare la tua opera con la tecnica che gradisci, a titolo esemplificativo: pittura, matita, fumetto, collage ecc. È molto importante però che l’elaborato rispetti le indicazioni tecniche e le modalità di invio indicate nel Regolamento.
Se la mia opera è digitale, la stessa sarà stampata se selezionata per essere esposta alla mostra collettiva “Creo e sono felice. E tu?”
No, l’organizzazione non provvederà alla stampa. Come richiesto nel Regolamento, e ai fini della corretta iscrizione al contest, per le opere native digitali è richiesto l’invio della versione stampata secondo le indicazioni tecniche indicate.
Per la partecipazione al contest è richiesto un contributo?
No, la partecipazione è totalmente gratuita.
Abito in Calabria posso consegnare a mano la mia opera?
Si. Se sarà già pervenuta la tua iscrizione via mail, come da dettagli indicati nel Regolamento del Contest, potrai consegnare la tua opera presso lo spazio di coworking di Interazioni Creative a Cosenza.
Quante illustrazione posso inviare al Contest?
E’ richiesto un (1) solo elaborato ad artista ed è molto importante che vengano tassativamente rispettate le indicazioni tecniche contenute nel Regolamento.
Ho pubblicato il mio elaborato su un canale social, posso inviarlo per partecipare al contest?
Possono partecipare solo opere inedite e create per l’occasione e in attinenza al tema del Contest. Una volta inviata la tua opera per la partecipazione al Contest potrai condividerla sui tuoi canali social accompagnata dagli hashtag #creoesonofelice e #cosebellefestival.
Il mio elaborato sarà reso pubblico?
Si. Tutti gli elaborati partecipanti e pervenuti al concorso e che rispetteranno le indicazioni tecniche presenti nel Regolamento saranno pubblicati sulla pagina facebook - Cose Belle Festival - per essere votati e aggiudicarsi il premio social. Tutte le opere pervenute resteranno in mostra digitale permanente sulla pagina Facebook Cose Belle Festival.
Quali saranno i voti considerati validi al fine dell’aggiudicazione del premio giuria social?
Saranno considerati validi, al fine dell’aggiudicazione del premio giuria social, solo i like pervenuti sulle opere caricate dall’Organizzazione sulla pagina Facebook Cose Belle Festival. Non saranno considerati i like pervenuti alle condivisioni.
Quando condivido la mia illustrazione sui canali social devo inserire degli hashtag specifici?
Si è preferibile e importante che tu inserisca gli hashtag #creoesonofelice, #cosebellefestival, #contestillustrazione in modo tale che, quando qualcuno li cercherà su Facebook e Instagram, vedrà anche la tua illustrazione tra le varie curiosità e potrà decidere di votarti su Facebook.