Mostra d’illustrazione


Psyché, illustrazione di Roberta Esposito per Cose Belle Contest d'illustrazione 2020

Psyché


Autore
Roberta Esposito

Esecuzione
Milano (Mi), 2020, digitale.

Descrizione
“L'illustrazione si presenta come un nuovo codice. Un messaggio universale necessario che deve essere trasmesso, per permettere una rigenerazione collettiva. Si tratta di un messaggio simbolico, che rappresenta una trasformazione generata da un'azione semplice, come piantare un seme. La lettura dell'illustrazione va fatta per colonne, dall'alto verso il basso, da sinistra a destra. La stessa ciclicità del codice allude alla rigenerazione.”

Motivazione
“Le farfalle sono gli unici animali che sono sopravvissuti a 5 estinzioni di massa. L’hanno detto al tg, qualche sera fa. E ci sono riuscite perché la metamorfosi è insita nella loro natura di farfalle. E ci sono riuscite perché per sopravvivere bisogna mutare, bisogna rigenerarsi. Bisogna riconoscere il cambiamento necessario ed adeguarci ad esso.—L’evoluzione della farfalla descrive un emergere che è soprattutto un esporsi, affinché qualcosa si mostri non come parte di ciò che è assente, né come indugio di qualcosa che sta per svanire, ma come un venire alla luce, un aprirsi. Allo stesso modo nasce la coscienza, con un movimento di emergenza, a ricordarci che la creazione è metamorfosi, cambiamento di forma, una forma in cerca del suo proprio farsi, grazie al quale l’esistenza stessa si trova cambiata. La metamorfosi, potente simbolo di trasformazione, riflette sul piano psicologico un aspetto dell’incontro della psiche con il suo sviluppo: mutamenti radicali nella forma, nelle funzioni e nello stile di vita. Mentre il cambiamento attiene all’aspetto fluido e transitorio, la metamorfosi è espressione delle qualità permanenti e profetiche che emergono da tale processo; avviene senza essere vista, attivata dalle dinamiche dell’inconscio.—C.G. Jung.”

Vuoi partecipare al nuovo
Cose Belle Contest d’illustrazione?