Il primo piede sulla luna, illustrazione di Paolo Primon per Cose Belle Festival 2019

Il primo piede sulla luna
Menzione speciale


Autore
Paolo Primon

Esecuzione
San Vito al Tagliamento (Pn), 20I9, mista (matita e digitale).

Descrizione
“Attesa, speranza, desiderio d'incontro, un uomo sulle rive del fiume dove l'acqua diventa cielo, avvolto da pesci alati con occhi stellati, la luna si fa bella in quello specchio abitato. Nel riflesso mondi si uniscono. Il piede trova leggerezza nel contatto con la luna che a sua volta si immerge nello specchio d’acqua. Lo sguardo si perde tra il vero e il sogno, gli elementi si fondono e si confondono fino a trovare nel pesce alato la sintesi d'unione: nuotare in un specchio d’acqua stellato.”

Motivazione
“Ho cerca di raccontare la bellezza di scoprire mondi diversi comunicare tra loro, cambiando lo sguardo, la prospettiva. Riconoscere la leggerezza e la profondità di un gesto nella sua semplicità, porta a riconoscere che, a volte, l’irraggiungibile è più vicino di quando sembri. Nell’anno in cui si celebra il cinquantenario dello sbarco sulla luna, momento in cui l’uomo ha potuto ridimensionare il concetto di confine, mi chiedo quanto volte ci siamo stati già, lì su quella luna tangibile, riflesso di realtà o dolce immaginazione…”

Ti piacerebbe partecipare
al nuovo Contest d’illustrazione?

Disegna con noi.

Condividi il tuo talento.