In itinere, illustrazione di Giulia Belcastro per Cose Belle Festival 2018

In itinere
Premio Creatività


Autore
Giulia Belcastro

Esecuzione
Roma, 20I8, digitale.

Descrizione
“La figura femminile raffigurata si addentra in una natura astratta, fantastica, mentre guarda il cielo, dove le costellazioni disegnano vari itinerari possibili. L'ambientazione carente di riferimenti realistici contribuisce a rendere il concetto del viaggio assoluto, slegato da elementi certi. Il viaggio è in fondo la metafora più calzante per la vita stessa, la quale, per quanto possa essere pianificata, non può che essere scoperta in itinere.”

Motivazione
“Il viaggio è un forte simbolo di libertà, per questo è il protagonista della mia illustrazione. Anche una lunga passeggiata può essere considerata un viaggio. Ciò che conta è la componente casuale che ci spinge ad avanzare verso la prossima meta. Mantenere una componente istintiva, che si intrecci con la pianificazione, permette di scoprire veramente i luoghi che visitiamo e quindi anche noi stessi. Viaggiare, anche in solitudine, per me è quasi una terapia. Viaggiare amplifica i sensi. Questa grande apertura verso l'esterno diventa quindi un momento di profondo raccoglimento interiore.”

Condividi sui social.

Ti piace questa illustrazione? Esprimi la tua preferenza condividendola sulla tua pagina Facebook con l'hashtag #cosebellecontest18.

Iscriviti alla newsletter.

Riceverai aggiornamenti e curiosità sulle attività del Festival.